Prodotti

I Consigli dell'Esperto

L'angolo delle Occasioni

Cerca

Social

Social
Pietre Preziose

Pietre Preziose





Il Diamante

diamante

Il diamante è sicuramente la pietra più conosciuta e desiderata sin dai tempi antichi, prende il nome dal greco adamus che tradotto significa indomabile, questo in riferimento alla sua eccezionale resistenza, difatti è in assoluto la sostanza più dura che esiste in natura. Le sue caratteristiche di estrema durezza, la sua luminosità e capacità di riflettere la luce (brillantezza) accompagnate dalla estrema rarità, fanno di questa la gemma più amata e desiderata.
La domanda che ci si pone più frequentemente è quali sono le caratteristiche più importanti qualora si volesse acquistare un diamante?


Le Caratteristiche dei diamanti: le 4 C

Le caratteristiche qualitative fondamentali sono le cosiddette 4 C dalle iniziali dell’Inglese Clarity, Color, Cut e Carat, cioè: purezza, colore, taglio e caratura. Queste sigle servono a identificare esattamente le qualità di un diamante e di conseguenza il suo valore.
Il Colore va dal bianco extra eccezionale + (d color) al fortemente tinto (z color) passando ovviamente per una serie di qualità intermedie ovvero, e, f, g, h, i e via dicendo.
La Purezza va da LC o IF (secondo l’istituto gemmologico che certifica) certamente anche in questo caso vi sono tante classificazioni intermedie, cioè: vvs 1, vvs2, vs1, vs2, si1, si2 ecc.
Il Taglio, premesso che il cosiddetto “brillante” altro non è che una forma di taglio del diamante, e che lo stesso si può riferire anche ad altre pietre, il gioielliere deve necessariamente e diligentemente specificare la natura della pietra (diamante) oltre alla forma, che può essere nella maggior parte dei casi, taglio brillante rotondo (questo è la forma più diffusa in assoluto) oppure taglio navette, o taglio a goccia o a cuore ecc, ecc. Per quanto concerne la qualità, il taglio ha la stessa importanza della purezza e del colore, giacché questi ultimi senza un taglio adeguato, non sarebbero in grado da soli di esaltare la bellezza di un diamante. Il taglio come dicevo deve essere ben fatto, è necessario corrisponda a delle giuste proporzioni, in difetto, parte della luce inevitabilmente si disperderà, con grave pregiudizio per la capacita di riflessione della pietra e di conseguenza della sua bellezza.
La caratura, altro non è che la massa (peso) della pietra, un carato corrisponde all’incirca a 0.20 grammi e a sua volta si suddivide in centesimi di ct. Poiché in natura i cristalli più grossi sono molto rari rispetto a quelli piccoli, i diamanti crescono di valore anche in ragione della loro dimensione. In conclusione, come ho già detto la coincidenza delle caratteristiche qualitative, corrisponde a un maggiore o minore valore delle gemme. Ovviamente quanto detto vale, a patto che vi sia effettiva corrispondenza tra quanto dichiarato e quello che poi la pietra è in realtà. Spesso ci si lascia incantare da sedicenti gioiellieri, che promettono prezzi bassi e qualità superiori. Come il buon senso ci suggerisce, la qualità è sempre rapportata a un giusto prezzo, quindi mai fidarsi delle larghe offerte. La nostra gioielleria opera da oltre trenta anni nel settore, rifornendosi da primarie aziende e garantendo qualità e giusto prezzo, e chi proprio non si fida, può acquistare pietre certificate IGI Anversa, HRD o GIA, questi sono istituto gemmologici di valenza internazionale, che garantiscono l’assoluta corrispondenza delle caratteristiche rilevate. Qualcuno potrebbe osservare “peccato che queste meraviglie siano destinate solo a pochi fortunati…”. In realtà sento di poter senz’altro smentire questo luogo comune, i diamanti partono da poche decine di euro per poi man mano salire d’importanza, alle volte ci si stupisce di quanto poco possa costare un gioiello di primo prezzo. Possiamo quindi concludere con un “buon diamante a tutti….”




taglio
carat-clarity
carat-clarity


Le Pietre di Colore e le Perle.

Ovviamente la nostra offerta non si limita ai soli diamanti, disponendo anche di ampio assortimento di pietre preziose ( Rubini, Zaffiri e Smeraldi ) e semipreziose quali Acqua Marina, Topazi, Kunzite, Turchese, Corallo, Granate, Iolite, Tormaline, Opale, Perle ecc. ecc.

Zaffiri e Rubini
Zaffiri e rubini, nonostante abbiano un colore diametralmente opposto, blu il primo e rosso il secondo, appartengono alla medesima famiglia dei corindoni, il loro colore dipende, nel caso del rubino dalla presenza all’interno d’impurità di cromo, nel caso dello zaffiro blu di ferro titanio, in comune hanno l’estrema durezza e la preziosità, pietre di eccezionale bellezza costano anche più dei diamanti. Sono comunque, tra le pietre preziose, le più conosciute e apprezzate, sin dai tempi remoti, gli zaffiri sono stati utilizzati da re e sacerdoti che li consideravano simbolo di saggezza e purezza, anche nella religione cattolica lo zaffiro era considerato la gemma della Madonna, dato il colore simile a quello del suo manto, si pensa che regalare uno zaffiro sia pegno di fiducia, onestà, purezza e lealtà. Il rubino, gemma molto desiderata hanno adornato re e imperatori, il suo colore rosso ha portato molti ad associarlo a passione e amore, si riteneva inoltre che i rubini donassero saggezza, salute e fortuna.

Smeraldo
Lo smeraldo è un berillo ed è anch’esso una pietra di eccezionale rarità e quindi molto preziosa, il suo colore è dovuto a piccole percentuali di ossido di cromo e/o vanadio e ricorda il colore della natura, quindi della giovinezza. Nell’antichità questa gemma era enormemente apprezzata ed era simbolo di fede e immortalità, molto gradita anche per le sue proprietà benefiche per la vista. Le pietre preziose nella storia erano di esclusivo retaggio di persone molto facoltose, tuttavia l’aumentato livello di benessere della nostra società e le nuove tecnologie estrattive, hanno fanno si che questi gioielli, seppure preziosi, siano oramai alla portata di molti, avendo prezzi che partono anche da poche centinaia di euro. Il valore delle gemme è sempre legato a una serie di caratteristiche, una pietra con un colore della giusta intensità, associata a buona trasparenza e a un taglio ben fatto, sarà sicuramente una pietra di ottima qualità, ovviamente anche la dimensione gioca un ruolo importantissimo, più sono grandi più sono rare e di conseguenza maggiore sarà il loro valore.

Rubino
Rubino con diamanti
Smeraldi
Smeraldi
Zaffiri
Zaffiri
Le Perle
Perle